Sviluppo: Giovanni Lesa [scrivi una e-mail] - Pagina aggiornata il 30 novembre 2009

Passeggiando per Pasian di Prato e gettando lo sguardo verso l'alto, capita spesso di imbattersi nelle cosiddette ancone, immagini sacre della Madonna con Gesù bambino al fianco.

Nella devozione popolare dei nostri anziani, infatti, trovavano piena realizzazione queste semplici ma significative opere d'arte dipinte sui muri di diverse case contadine.

Cuore di un progetto nato nel 2000 è stata proprio la riscoperta di questa caratteristica forma di spiritualità popolare, che è stata il motore per rilanciare, mediante il restauro, queste opere d'arte.

Si possono definire ancone anche le cappellette votive normalmente poste negli incroci delle antiche strade di campagna, o le chiesette di campagna che si vedono in mezzo ai campi.

La Pro Loco di Pasian di Prato si è fatta carico di sistemare, migliorare ed addirittura ripristinare alcune di queste immagini che abbellivano il Paese.

Nel 2000 ha ripristinato una immagine della Madonna in piazzetta di Sotto e ha dotato il pronao della Chiesa di Pasian di Prato di un mosaico.
Nel 2001 ha ripristinato una immagine della Madonna in località Santa Caterina all'incrocio tra via Campoformido e via Lignano.
Nel gennaio 2002 è stato inaugurato un mosaico sulla piazza del capoluogo, immagine ripristinata in un sito ormai coperto da tempo.

torna su